About

SUR111 è un progetto editoriale che prova a fare il punto sulla sociologia dei disastri italiana. Lo fa partendo da una prospettiva territorialista, ovvero muovendo dal nesso profondo che lega il sistema ambiente e le comunità umane. L’istanza prende forma durante le due edizioni dell’Alta Scuola di Sociologia del Territorio, organizzate dalla sezione AIS-Territorio nei luoghi del post-sisma emiliano (schoolaisterritorio.wordpress.com).

SUR111 cammina su due gambe: una è il numero monografico 111/2016 della rivista Sociologia Urbana e Rurale dal titolo “Socio-natural disasters, resilience and vulnerability. The territorial perspective in current debate”. L’altra è “Territori Vulnerabili. Verso una nuova Sociologia dei disastri Italiana”, un volume collettaneo della collana di Sociologia Urbana e Rurale. Entrambi editi per i tipi della FrancoAngeli, Milano – 2016.

Le due pubblicazioni nascono dalla call for papers “Disastri socio-naturali, resilienza e vulnerabilità: la prospettiva territorialista nel dibattito attuale” a cura di Alfredo Mela, Silvia Mugnano e Davide Olori. La rivista raccoglie sei contributi di autrici e autori italiani in lingua inglese, mentre il volume sedici articoli in italiano divisi in tre sezioni (resilienza, meridione, capitale sociale). Il progetto SUR111 vuole stimolare la discussione rispetto alla fragilità dei nostri territori e le società che li abitano verso un nuovo approccio alle tematiche del rischio e dei disastri socio-naturali.

Annunci